babyk

06 Gen Intervista I Baby K

babyk

Baby K

INTERVISTA DI LUCA RIZZATO

Intervista esclusiva dell’inviato per Stella FM a Baby K.

Nata a Singapore e cresciuta a Londra, Baby K attualmente vive a Roma e rappresenta appieno il concetto di “melting pot”. La giovane artista si avvicina alla musica a soli 9 anni iniziando a cantare con il coro della sua scuola londinese, che la porterà a vincere molti concorsi. Grazie al suo talento entra a far parte della scuola di giovani musicisti “Harrow School of Young Musicians”, con cui avrà la possibilità di fare molte esperienze importanti come un tour in Europa e un’esibizione al famoso Notting Hill Carnival di Londra. Ma è a 14 anni che Baby K – grazie all’assiduo ascolto delle radio pirata di Londra – si avvicinerà all’arte dell’Mcing. In quegli anni, alle feste e sulle radio pirata nella periferia della capitale inglese, passavano remix di famose canzoni hip hop e r’n’b velocizzati, sincopati e ritmati. Sotto l’influsso di questo genere (che fu definito UK Garage), Baby K scrive il suo primo testo e sviluppa la sua passione per il rap.

Nel 2004 inizia a far parte della famiglia del BlackTime, dove condurrà due programmi radiofonici dedicati alla musica hip hop e grazie al quale verrà chiamata per presentare concerti rap nella capitale.

Il 2006 è l’anno della svolta: collabora con Amir allo street album “Vita di Prestigio”. Questa sarà solo la prima di una lunga serie di collaborazioni con i rapper italiani.

Nel 2011 Baby K pubblica il suo primo ep “Femmina Alfa” per Quadraro Basement, un primo assaggio delle straordinarie doti artistiche dell’artista, che ha registrato oltre 10.000 download. Il video dell’omonimo singolo ha raggiunto quasi 200.000 visualizzazioni su YouTube. Nello stesso anno ha partecipato all’evento “Hip Hop Tv Birthday Party” all’Alcatraz di Milano ed ha aperto le date romane di due importanti rapper italiani: Marracash e Guè Pequeno (Club Dogo).

Baby K vanta inoltre collaborazioni con artisti del calibro di Guè Pequeno (Club Dogo), Vacca, Bassi Maestro, Primo (Cor Veleno) e Amir. Nel 2012 Baby K ottiene un grande successo di pubblico e critica con il mixtape “Lezioni di volo” prodotto e realizzato da Quadraro Basement.

Baby K ha inoltre collaborato alla realizzazione del disco “Hanno ucciso l’uomo ragno 2012” (prodotto da Claudio Cecchetto e Pierpaolo Peroni per Atlantic/Warner Music), contenente tutte le canzoni ricantate e riarrangiate da Max Pezzali, realizzate in collaborazione con i maggiori esponenti della scena rap italiana.

Il 12 marzo 2013 esce il “Una seria”, il primo album ufficiale per la storica etichetta discografica Sony Italy/Epic, che vanta la produzione artistica di Tiziano Ferro. Il singolo di debutto “Killer”, in duetto con Ferro, è disco di platino per le vendite su iTunes (oltre 13 milioni di views per il video). UNA SERIA è un album che mescola coordinate black con tutto ciò che è urban: dall’hip hop al rap al r’n’b, fino al dubstep, tutto in chiave melodica e tirata, prima fotografia in musica di un’artista che prima non c’era e adesso c’è, e frutto della passione e del lavoro di un dream team che vede alla produzione Tiziano Ferro e Michele Canova Iorfida. Il secondo singolo, “Non cambierò mai” uscito il 10 aprile 2013, vede la partecipazione speciale di Marracash.

Anticipato prima dallo street video del brano Anna Wintour, e poi dal singolo “Roma – Bangkok” feat. Giusy Ferreri che ha conquistato le radio diventando un vero e proprio tormentone, l’11 settembre è uscito “KISS KISS BANG BANG”, il nuovo album prodotto da Takagi e Ketra, in preorder dal 7 agosto: un viaggio attraverso 14 tracce esplosive in cui l’artista svela per la prima volta il suo lato più intimo ma sempre con uno stile diretto e grintoso che la contraddistingue.

Nel 2017 viene pubblicato il singolo Voglio ballare con te, cantato assieme a Andrés Dvicio, il cui video raggiunge le 100 milioni di visualizzazioni su YouTube, diventando il secondo Vevo Certified di Baby K. In seguito è stato pubblicato un secondo singolo inedito, Aspettavo solo te,seguito quattro giorni più tardi dal relativo videoclip.

Nel corso del 2018 la cantante ha pubblicato i singoli Da zero a cento (doppio disco di Platino e superato 100milioni di visualizzazioni su You Tube)e Come no e, in contemporanea all’uscita di Come no, è stato annunciato il terzo album in studio Icona, la cui pubblicazione è avvenuta il 16 novembre 2018.”ICONA” è un album che rappresenta a pieno l’animo poliedrico di Baby K.Se difatti da una parte troviamo le super hit”Da zero a cento” e “Voglio ballare con te” feat. Andrès Dvicio,che rappresentano il lato più pop e mainstream di Claudia,dall’altra passiamo invece a brani più diretti,con una Baby K rapper più in forma che mai.Grandi nomi la accompagnano tra i featuring,a partire da J-Ax presente nel brano “Certe cose” a Vegas Jones e Gemitaiz che collaborano insieme in “Vibe”.Chiude l’album la traccia “Sogni d’Oro e di Platino”,che Baby K descrive come il brano che più la rappresenta.