Tiromancino-intervista

28 Mag Intervista Federico Zampaglione

Tiromancino-intervista

Federico Zampaglione

INTERVISTA DI LUCA RIZZATO

Intervista esclusiva per Stella Fm con i Tiromancino, una band romana fondata nel 1989 da Federico ZAMPAGLIONE frontman e anima del gruppo. Durante gli anni ’90 pubblicano 4 album: Tiromancino (1992), Insisto (1994), Alone alieno (1995) e Rosa spinto (1997). Dischi improntati alla commistione tra forma canzone e ricerca di sonorità non convenzionali che sono la loro caratteristica da sempre. Nel marzo 2000 debuttano su Virgin con il loro quinto album “La descrizione di un attimo” che grazie ad un inarrestabile passa-parola tra appassionati e addetti ai lavori unita ad una intensa attività live, fa crescere in maniera esponenziale il seguito di pubblico e il consenso della critica. Da “Strade”, il singolo presentato a Sanremo 2000 e premiato con il secondo posto nella sezione “Nuove Proposte”, a “La descrizione di un attimo”, fusione di melodia, ritmo e intensità lirica, fino all’exploit di “Due destini”, brano poi inserito nella colonna sonora del film di Ferzan Opzetek “Le fate ignoranti” i Tiromancino vedono concretizzarsi molti obiettivi, sia sul piano commerciale che artistico. Ottengono premi e riconoscimenti importanti tra cui quello di Miglior Gruppo agli Italian Music Awards; i loro video si avvalgono del contributo di ospiti d’eccezione (Valerio Mastandrea, Paola Cortellesi e lo stesso Opzetek) e vengono premiati per qualità e inventiva. Seguono una lunga serie di album e tour di successo fino al 4 marzo 2016 quando esce il nuovo singolo “Piccoli Miracoli” il cui video vede alla regia lo stesso Federico che anticipa il nuovo lavoro in studio “Nel respiro del mondo” pubblicato l’8 aprile 2016. Dallo stesso album vengono estratti “Tra di noi” e “L’ultimo treno della notte”.